Menu Chiudi

I campus estivi nei paesi del cratere del terremoto del 2016 con Le Radici del Futuro

Sono attivi i campus estivi nei paesi del cratere del terremoto del 2016 con il progetto Le Radici del Futuro.

ll life skills campusIo sono futuro” è la proposta estiva che la Cooperativa Sociale Botteghe della Speranza ha offerto a tutti i bambini e i ragazzi dai 3 ai 14 anni dei Comuni colpiti dal sisma del 24 agosto 2016. Dal 28 giugno al 30 luglio 2021 l’equipe educativa di Botteghe ha animato con professionalità le giornate di campus.

I comuni coinvolti nel progetto “Io sono futuro” sono stati quelli di Acquasanta Terme, Arquata, Montegallo e Venarotta. La scelta di orientare l’azione educativa sulle life skills si basa sulla consapevolezza di quanto siano importanti talune competenze per la vita, nonché le abilità personali, sociali, cognitive, emotive e relazionali che vengono acquisite attraverso l’esperienza diretta del “saper fare”. La promozione delle life skills ha lo scopo di prevenire atteggiamenti antisociali, promuovere auto-efficacia e collaborazione tra pari ed indirizzare i bambini e i ragazzi in percorsi di consapevolezza, verso il proprio status di cittadino attivo e responsabile.

i bambini creano durante uno dei momenti del life skills campus


I LABORATORI DEL CAMPUS
I bambini che prendono parte alle attività sono 30 a settimana per ogni comune e partecipano ai laboratori ideati dal personale qualificato:


Orienteering: per imparare a conoscere l’ambiente circostante (artificiale e/o naturale) e rispettarlo; per sviluppare la capacità di osservazione e di percezione degli spazi; per aumentare lo spirito di collaborazione e di condivisione proponendo strategie e tattiche. L’Orienteering può essere vissuto  come una vera e propria opportunità per conoscere e vivere la natura, può inoltre definirsi una “materia interdisciplinare” a tutti gli effetti.

Ciclismo: per mezzo di esercizi divertenti, utilizzando la bicicletta, i bambini imparano le basi dell’equilibrio e dello spostamento. Si aiutano i giovani ciclisti ad adottare comportamenti adeguati, migliorare i loro riflessi quando sono in bici, sia in un ambiente protetto sia in aree urbane con traffico.

Comunicazione: Imparare a comunicare in presenza di grandi difficoltà relazionali è lo strumento per divenire capaci di interagire con gli altri e con l’ambiente circostante. L’obiettivo principale è la buona qualità di integrazione dei bambini/ragazzi.

Fumetto: i partecipanti sono  impegnati in una nuova ed entusiasmante esperienza:  vivere il fumetto, non da fruitori, ma nelle vesti di “apprendisti fumettisti”. Diverse le finalità sottese all’attività laboratoriale: favorire l’acquisizione della tecnica per realizzare il fumetto, stimolare la capacità di progettazione; accrescere le abilità narrative, creative e linguistiche attraverso la “traduzione” di un racconto inventato in immagini; migliorare l’autostima personale; aumentare la motivazione allo studio; favorire le esperienze di studio in gruppo.

Logica: è stato attivato un percorso di organizzazione dell’esperienza e della conoscenza con lo scopo di far collaborare i partecipanti per mezzo di un lavoro organizzato in piccoli gruppi. La creatività personale di ciascuno è stata sviluppata, secondo le specificità individuali.

uno dei momenti del life skills campus


Vogliamo ringraziare le Amministrazioni comunali che in un’ottica di collaborazione e di lavoro di rete hanno messo a disposizione strutture adeguate e sicure, anche in materia dell’emergenza sanitaria covid-19.

La prossima settimana i laboratori saranno attivi nel Comune di Venarotta e l’équipe della Cooperativa Botteghe della Speranza è già pronta per far scoprire ai bambini cose nuove, per far appassionare alla natura e all’altro e far sviluppare le life skills, ma soprattutto a far divertire attraverso la sana e buona relazione.

Tieniti aggiornato su tutte le attività del progetto anche su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *